Gli uffici dell’assessore Marco Protopapa ci hanno comunicato che non corrisponde al vero la notizia diffusa tramite la rete internet di una presunta dichiarazione del presidente Cirio riguardante la sospensione dell’attività venatoria in tutta la regione Piemonte. Precisiamo inoltre che la presente comunicazione non è comunque da intendersi quale atto interpretativo del recente dpcm emanato dal governo italiano.

ATTIVITA’ VENATORIA IN PIEMONTE